Di Marzio: "Donnarumma? Stanno sgonfiando il pallone. Locatelli lo vedrei bene in tandem con Kessie"

10 giu 2021 10:00Altre notizie

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Terzo Tempo’, è intervenuto l’allenatore Gianni Di Marzio: “Donnarumma? Per me non è possibile far arrivare un giocatore a 20 anni in scadenza di contratto, sapendo chi è il procuratore. Il Milan si è fatto sfuggire uno che potrebbe ipoteticamente diventare uno dei migliori al mondo. Doveva a quel punto metterlo fuori rosa e costringerlo a firmare il contratto, altrimenti loro fanno come vogliono. La Juventus ha un buon portiere sotto contratto che ha anche un ingaggio alto, non poteva andarlo a prendere. Poi dare 10 milioni di euro a un ragazzo di 20 anni per me è una vergogna, il pallone lo stiamo sgonfiando e poi si va a finire alle inchieste che ha scoperchiato Report”.

Sull’Italia: “Mancini non ha ancora incontrato Spagna, Francia, Belgio ecc. Ha creato entusiasmo, un bel gruppo e una squadra che gioca bene a calcio. Mancini comunque ha dimostrato di saperci fare, certo allenare una Nazionale o una squadra di club è differente”.

Su Locatelli: “Deve tenere nel suo portafoglio una bella fotografia di De Zerbi che quando lo ha fatto comprare dal Milan era un giocatore che mentalmente dormiva. De Zerbi lo ha incattivito e lo ha svegliato al punto che ora è diventato un giocatore importantissimo. Alla Juve secondo me sarebbe bello mettergli accanto un Kessie".

Clicca sul podcast in calce per ascoltare la trasmissione integrale.


"Terzo Tempo" con Marco Spadavecchia e Giulia Borletto. Ospiti : Federico Casotti (Dazn), Gianni Di Marzio e Mirko Di Natale. © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy